La Carta dei Ludobus


La mission di ALI per Giocare

L’associazione, perseguendo finalità di solidarietà sociale nei settori dell’educazione, dell'animazione, dell'assistenza sociale, della formazione, della tutela dei diritti e della promozione della cultura in generale e della cultura del gioco in particolare, si prefigge i seguenti scopi: rappresentare le istanze e le progettualità di chi opera sul territorio con progetti ludici, pedagogici e socioculturali fondati sull’affermazione del diritto al gioco e alla cittadinanza attiva, attraverso l'azione di mezzi mobili attrezzati (Ludobus) e l’attività  in strutture fisse (Ludoteche) e offrire ai soci idonei ed efficienti servizi.

 

 

Per la realizzazione dei suddetti scopi, l’associazione assume i seguenti compiti:

  • il coordinamento ed il confronto delle varie esperienze e metodologie legate alle tematiche della pedagogia ludica e socio-culturale che si svolgono in Italia;
  • l’attività di ricerca, consulenza e sviluppo di metodologie per l'animazione ludica, mobile e in Ludoteca, e dei processi ludici e di apprendimento legati all’ambiente sociale e naturale;
  • la promozione di un’azione progettuale collettiva e condivisa sulle aree tematiche dei diritti, del gioco, dell’animazione, della pedagogia socio-culturale e della comunicazione in genere, in ambito italiano, europeo ed internazionale;
  • la collaborazione attiva con enti e istituzioni pubbliche e private, istituzioni scolastiche, associazioni, cooperative sociali, imprese private, gruppi informali e quanti altri si interessano e si impegnano nelle aree di intervento socio-culturale;
  • la promozione dello scambio di informazioni e l'impegno per l'ampliamento ed il rafforzamento del movimento dei Ludobus e delle Ludoteche e, in generale, per la creazione di una Rete del Gioco in Italia, anche attraverso la partecipazione di propri rappresentanti ad associazioni, eventi e convegni a carattere nazionale e internazionale che abbiano il gioco e la sua dimensione culturale come argomento centrale;
  • l’organizzazione e il coordinamento di incontri, convegni e manifestazioni, nazionali e internazionali, che coinvolgano i Ludobus e le Ludoteche di più regioni o territori, ed il coordinamento della partecipazione dei Ludobus italiani e dei rappresentanti delle Ludoteche alle manifestazioni internazionali, organizzate da altri organismi e partner;
  • la formazione professionale di chi opera o intende operare attraverso i Ludobus e le Ludoteche;
  • la produzione, la raccolta e la divulgazione della documentazione relativa all’esperienza dei Ludobus e delle Ludoteche in Italia e all’estero attraverso corsi di formazione e ogni mezzo di comunicazione come libri, pubblicazioni periodiche, video e altri supporti multimediali e quant’altro dovesse risultare utile allo scopo;
  • la rappresentanza del movimento italiano dei Ludobus e delle Ludoteche a livello nazionale ed internazionale;

Si riconosce l’importanza che il gioco riveste nello sviluppo sociale, affettivo e cognitivo del bambino e, più in generale, nella formazione dell’individuo.

I Ludobus e le Ludoteche sono un servizio di interesse pubblico che si inseriscono nelle azioni che promuovono per favorire il diritto al gioco di tutti i cittadini, con particolare riguardo all’infanzia e all’adolescenza.

Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

I soci di ALI per Giocare:

  • promuovono attraverso le attività di Ludobus e di Ludoteca la conoscenza e l’attuazione delle Convenzioni Internazionali sui diritti dell’uomo, con particolare riferimento alla Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza redatta a New York il 20 novembre 1989, ratificata dall’Italia con Legge 27 maggio 1991, n. 176;
  • possono realizzare a tal fine attività di sensibilizzazione quali incontri, conferenze, manifestazioni, pubblicazioni promuovendo, favorendo e sostenendo iniziative finalizzate a creare le condizioni più favorevoli per la pratica attuazione del diritto al gioco;
  • valorizzano la capacità creativa e di giudizio della realtà che i bambini sanno esprimere;
  • favoriscono forme di partecipazione dei bambini affinché pratichino nel concreto il diritto di cittadinanza.

PARTE PRIMA

Princìpi generali

Il servizio erogato dal Ludobus, in conformità all’art. 3 della Costituzione Italiana e nel rispetto della Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994, si uniforma ai seguenti princìpi generali:

  • eguaglianza: a tutti i fruitori del servizio sono offerte medesime opportunità e stesso livello qualitativo del servizio senza discriminazioni di età, sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni psico-fisiche e socio-economiche;
  • imparzialità: i comportamenti nei confronti dei fruitori sono ispirati a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità;
  • diritto di scelta: il servizio assicura una vasta gamma di attività ludico-ricreative, adeguate alle diverse età dei partecipanti e ai contesti degli interventi. Il cittadino ha diritto di partecipare liberamente agli interventi proposti dal Ludobus e di scegliere tra le varie opportunità ricreativo-educative offerte;
  • partecipazione: è favorita la collaborazione di enti, associazioni, soggetti privati e cittadini nel funzionamento del servizio ed è promossa la partecipazione delle famiglie, anche mediante la possibilità di presentare richieste, osservazioni, reclami, proposte e suggerimenti in merito ai servizi offerti;
  • efficienza ed efficacia: il servizio è organizzato in modo da impiegare nel modo più conveniente le risorse disponibili allo scopo di raggiungere la massima soddisfazione dei partecipanti e la valorizzazione professionale degli operatori, anche adottando criteri di flessibilità e di innovazione.

Finalità generali

Il Ludobus è un servizio di animazione ludica itinerante di valenza culturale e educativa capace di sollecitare occasioni spontanee e organizzate di incontro e di gioco nei luoghi dove risiedono e vivono bambine e bambini, ragazze e ragazzi, adolescenti, adulti e anziani, promuovendo la loro partecipazione nel rispetto della dignità e delle differenze di ognuno.

Il Ludobus si propone di:

  • sottolineare la centralità e l’importanza del gioco nello sviluppo dell’individuo;
  • assegnare al tempo del gioco la stessa dignità e valenza del tempo dell’apprendimento;
  • favorire la trasmissione della memoria e della cultura ludica, attraverso la riscoperta e la rielaborazione di giochi tradizionali delle diverse culture e la ricerca e la sperimentazione di nuove forme ludiche;
  • valorizzare il gioco ed il giocattolo quale tramite nella relazione tra Persone;
  • raccogliere, attraverso opportune forme di ascolto e di partecipazione, le esigenze e i bisogni espressione del territorio.

Si presterà particolare attenzione a:

  • promuovere il gioco autonomo e spontaneo;
  • favorire l’autonomia, la partecipazione attiva, l’intraprendenza dei bambini e bambine;
  • educare alla valutazione del rischio;
  • stimolare la fantasia, l’immaginazione,  la creatività e le capacità individuali;
  • favorire i giochi di gruppo, la socializzazione, l’interazione, la comunicazione, la cooperazione, la sperimentazione, il rispetto reciproco, l’instaurarsi di relazioni positive con gli altri
  • sperimentare le attività culturali, espressive e creative;
  • stimolare i giochi di movimento, di scoperta e di avventura;
  • valorizzare le diversità culturali;
  • incentivare il contatto con la natura e l’ambiente circostante.

Il Ludobus si propone in particolare di:

  • offrire occasioni di incontro e di gioco per tutti i cittadini, prevalentemente nel territorio in cui risiedono
  • promuovere la realizzazione, la conoscenza e l’utilizzo degli spazi per il gioco e delle aree verdi presenti nel proprio territorio.
  • promuovere, presso gli enti pubblici e privati, attraverso iniziative di vario genere, la cultura del gioco e del giocattolo di qualità.

PARTE SECONDA

Il Ludobus

Le attività previste dal servizio vengono realizzate con l’ausilio di un mezzo mobile appositamente attrezzato dal punto di vista tecnico e strutturale denominato Ludobus.

Il Ludobus è dotato di attrezzature ludiche, si avvale di operatori qualificati, organizza e promuove in proprio e per conto di enti pubblici e privati attività di animazione nelle piazze, nei parchi, nelle scuole, nelle palestre, nelle strade e nelle aree verdi di città e paesi e ovunque.

Il Ludobus mette a disposizione giochi e giocattoli, propone attività ricreative, ludiche, culturali, sportive, di laboratorio e spettacoli di animazione teatrale, musicale e circense.

Il Ludobus si reca in particolare dove vivono i bambini e le bambine per stimolarli a giocare grazie ai materiali in dotazione e alle idee che vengono proposte e per far loro vivere nuove esperienze.

Il Ludobus rivitalizza e anima in maniera giocosa luoghi e contesti che non sono destinati espressamente al gioco.

Il Ludobus è un modo di ovviare alla carenza di possibilità di giocare ed è un utile complemento alle azioni per un generale miglioramento della qualità della vita.

Le attività

Il Servizio del Ludobus si articola nelle seguenti attività principali:

  • interventi di animazione;
  • iniziative di sensibilizzazione sui diritti dell’infanzia
  • attività di informazione e documentazione;

Gli interventi di animazione rientrano nelle seguenti tipologie principali:

  • animazione ludica, ricreativa e sportiva (esempio: giochi tradizionali, giochi di altre culture, giochi di movimento,arti circensi);
  • narrazione, promozione e alla lettura;
  • laboratori creativi, espressivi e artistici (esempio: costruzione di giocattoli, strumenti musicali, atelier di arte, realizzazione di esperimenti scientifici;
  • ludoteca itinerante;
  • spettacoli che coinvolgano in maniera attiva i partecipanti (esempio: clown, magia, burattini, giocoleria, acrobatica, ecc.)
  • iniziative di educativa di strada e di progettazione partecipata;
  • attività a carattere eco-ambientale;
  • grandi giochi a tema;

Le iniziative di sensibilizzazione sui diritti riguardano le attività di promozione, diffusione e attuazione della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e delle altre Convenzioni Internazionali sui diritti dell’uomo, in particolare sul diritto al gioco, alla socialità, all’espressione e alla cittadinanza.

Le attività di informazione e documentazione riguardano la comunicazione delle iniziative del Ludobus e la realizzazione di un archivio video-fotografico delle stesse nel rispetto della normativa sulla privacy.

Logo

Il logo dell’Associazione ALI per Giocare contraddistingue il fatto che i  soci aderenti rispettino inequivocabilmente l’attuazione della presente Carta dei Ludobus di ALI per Giocare.

Caratteristiche degli interventi di animazione

Gli interventi di animazione sono programmati in collaborazione con il  soggetto Committente, si svolgono in luoghi accessibili al pubblico (esempio: aree verdi, parchi gioco, piazze, strade, cortili scolastici, centri commerciali), prevalentemente e preferibilmente all’aperto e sono inseriti in progetti socio-educativi, manifestazioni, o eventi particolari.

In base alle attività previste, al contesto e alla durata dell’intervento, è garantito un adeguato numero di operatori qualificati e una congrua dotazione di attrezzature e materiali.

Destinatari degli interventi

Le attività del Ludobus coinvolgono tutti: bambine e bambini, ragazze e ragazzi, adolescenti, adulti, anziani e famiglie.

L’accesso alle attività del Ludobus è gratuito.

Responsabilità

Il Ludobus si impegna a mettere in atto tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza dei partecipanti nello svolgimento delle attività.

In ogni caso agli operatori non spetta l’obbligo di vigilanza sui minori, rimanendo tale responsabilità in capo ai genitori e precettori, secondo quanto disposto dagli artt. 2047 e 2048 del Codice Civile. Durante gli interventi di animazione, i minori non si intendono quindi affidati agli operatori del Ludobus. In caso di interventi realizzati in istituti scolastici, centri ricreativi e sportivi o comunità, la responsabilità rimane in carico ai docenti e agli operatori a cui sono affidati i minori. I Ludobus sono in possesso di un’adeguata assicurazione RCT.

In caso di infortunio occorso ai partecipanti gli operatori provvederanno a:

  • informare con tempestività il genitore o tutore
  • chiedere l’intervento del 118 in relazione alla gravità dell’incidente.

Il Ludobus ha in dotazione una cassetta di pronto soccorso.

Operatori

Il servizio denominato Ludobus si avvale di personale dipendente dall’ente gestore (Ente Pubblico, Associazione, Impresa Sociale, ecc.) e da eventuali collaborazioni esterne.

L’ente gestore si impegna a utilizzare nella maniera conforme alle leggi il personale impiegato e a rispettarne i livelli contrattuali di lavoro. Gli operatori impiegati negli interventi di animazione sono in possesso dei seguenti requisiti minimi:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado con corso di studi quinquennale;
  • età non inferiore ai 18 anni.

Costituiscono titoli di preferenza documentate esperienze professionali con bambini e ragazzi con la qualifica di animatore, la frequenza al Corso di Formazione per Animatori di Ludobus promosso da ALI per Giocare e di altri corsi di formazione e aggiornamento, seminari e corsi di specializzazione sull’animazione e sul gioco, organizzati da enti, istituzioni e associazioni qualificati e riconosciuti.

In casi particolari si può derogare dal requisito del titolo di studio in presenza di competenze specifiche e significative esperienze di animazione di durata almeno triennale acquisite e documentate.

Gli operatori non devono essere in attesa di giudizio definitivo né essere stati condannati per reati che comprendano abusi, molestie o violenze verso minori.

Gli operatori possono essere affiancati da personale volontario e tirocinanti.

Durante gli interventi di animazione gli operatori del Ludobus indossano un tesserino e/o un abbigliamento che li rendano riconoscibili e ne permettano l’identificazione.

Nel rapporto con i partecipanti gli operatori assicurano un comportamento corretto e rispettoso, disposto all’ascolto e non lesivo della dignità del cittadino.

I materiali e la sicurezza

I materiali utilizzati durante gli interventi di animazione sono:

  • giochi e giocattoli con marchio CE attestante la conformità alle prescrizioni di legge;
  • attrezzature ginniche, sportive o destinate ad essere usate collettivamente nei parchi giochi;
  • manufatti artigianali, non reperibili in commercio, realizzati a regola d’arte e costruiti appositamente allo scopo di sviluppare abilità particolari;
  • attrezzi e utensili vari (es.: forbici, martelli, pinze, pennelli);
  • materiali di recupero e di riciclo (es.: tappi di bottiglia, tessere per mosaico, carta, cartone, legno);
  • materiali di consumo (es.: carta, penne, nastro adesivo, colla).

È cura degli operatori dare indicazioni sul corretto utilizzo di giochi, materiali ed attrezzature secondo le prescrizioni, le avvertenze e le istruzioni riportate dal costruttore e suggerire ai bambini giochi e giocattoli adeguati all’età e adatti alle loro abilità.

I giochi e i materiali utilizzati sono soggetti a verifiche sullo stato di igiene e usura, al fine di  garantirne la sicurezza.

Le attrezzature sono sottoposte a periodici interventi di manutenzione, pulizia e vengono all’occorrenza reintegrate.

Richieste

Gli interventi del Ludobus possono essere richiesti da enti pubblici, enti locali (province, comuni singoli o associati), associazioni (di volontariato, culturali, sportive, di categoria, pro loco), comitati, istituti scolastici di ogni ordine e grado (pubblici e privati), enti territoriali, centri di aggregazione, ricreatori, parrocchie e oratori, ditte, cooperative, aziende e privati.

Formazione e aggiornamento

I soci di ALI per Giocare promuovono occasioni di aggiornamento, formazione e qualificazione sulla cultura e sulle pratiche del gioco, rivolti agli operatori, agli animatori, ai docenti, ai mediatori culturali, ai genitori e ai cittadini in generale.

Gli enti gestori del servizio Ludobus favoriscono la partecipazione dei propri operatori a convegni, corsi e manifestazioni a livello nazionale ed internazionale inerenti il gioco e l’animazione.

Gli incontri di formazione e aggiornamento riguardano i princìpi di pedagogia del gioco, la promozione dei diritti dell’infanzia, le tecniche di animazione, l’organizzazione di laboratori creativi ed espressivi, l’approfondimento di tecniche di partecipazione dei minori alla vita sociale.

Le attività di analisi, ricerca e studio prevedono approfondimenti sulla cultura e sulle pratiche del gioco.

ALI per Giocare organizza il Corso di Formazione per Animatori di Ludobus.

Informazione e documentazione

I soci di ALI per Giocare garantiscono una comunicazione efficace sulle iniziative realizzate attraverso i Ludobus. Effettuano una documentazione sulle attività svolte, mediante la raccolta e l’archiviazione di documenti, schede di gradimento e immagini, finalizzata alla valutazione e alla riflessione critica. Possono curare inoltre la raccolta di pubblicazioni su argomenti inerenti il gioco e la cultura ludica.

Monitoraggio e valutazione

I soci di ALI per Giocare si impegnano a dotarsi di strumenti atti a valutare il gradimento dell’utenza e dell’ente committente.

PARTE TERZA

Standard di qualità

Sulla base dei principi generali L’associazione ALI per Giocare indica gli standard di qualità che i Ludobus dei propri associati si impegnano a rispettare nei confronti dei cittadini, degli enti pubblici e privati nell’erogazione del servizio:

Fattori Indicatori Standard
Professionalità degli Operatori

Riconoscibilità degli operatori mediante dotazione di cartellini e/o abbigliamento specifico

 

Rispetto dei canoni al paragrafo “operatori”

 

Partecipazione ad almeno un incontro di formazione e/o aggiornamento all’anno

100 %

 

100 %

 

almeno il 50 % degli operatori

Informazione

Informazioni  e  comunicazione  delle  attività  sul  sito internet proprio e/o dell’Associazione

 

Esposizione e/o distribuzione di materiale inerente le finalità dell’Associazione ALI per Giocare

 

Realizzazione e distribuzione di materiale inerente alla programmazione di massima (obiettivi e finalità) di ogni singola associazione

 

Diffusione della carta dei Ludobus di ALI per Giocare presso enti pubblici e privati del proprio territorio

Si

 

 

Si

 

 

Si

 

 

Si

Attrezzature e Mezzi

Allestire un mezzo mobile opportunamente attrezzato e riconoscibile come “Ludobus”

 

Rinnovare annualmente le tipologie di intervento e la dotazione dei giochi

Si

 

Si

Controllo di Qualità Scheda riepilogativa dell’intervento con le informazioni più importanti

Si


 Scarica la Carta dei Ludobus di Ali per Giocare 


 ENGLISH VERSION:

The Mission of ALI per Giocare

The association, pursuing aims of social solidarity in the fields of education, animation, social assistance, training, protection of rights and promotion of culture in general and culture of the playing in particular, has the following aims: to represent the requests and projects of those who work on the territory with recreational, educational and socio-cultural projects based on the affirmation of the right to play and active citizenship, through the action of equipped vehicles (Ludobus) and the activity in permanent structures (Ludoteche) and offer members suitable and efficient services.

For the realization of the above mentioned purposes, the association assumes the following tasks:

  • the coordination and confrontation of the various experiences and methodologies related to the themes of recreational and socio-cultural pedagogy that take place in Italy;
  • the activity of research, consulting and development of methodologies for playing, either for the mobile and fixed structures, and of the recreational andof  learning processes related to the social and natural environment;
  • the promotion of a collective and shared project action on the thematic areas of rights, play, animation, socio-cultural pedagogy and communication in general, in Italian, European and international contexts;
  • the active collaboration with public and private organizations, educational institutions, associations, social cooperatives, private companies, informal groups and all those interested and committed in the areas of socio-cultural intervention;
  • the promotion of the exchange of information and the commitment to the expansion and strengthening of the movement of the Ludobus and the Ludoteche and, in general, for the creation of a Play Network in Italy, also through the participation of its representatives in associations, events and conferences of national and international character that have playing and its cultural dimension as a central topic;
  • the organization and coordination of meetings, conventions and events, national and international, involving the Ludobus and the Ludoteche of more regions or territories, and the coordination of the participation of Italian Ludobuses and representatives of the Ludoteche in international events, organized by other institutions and partners;
  • the professional training of those who operate or intend to operate through the Ludobus and the Ludoteche;
  • the production, collection and divulgation of the documentation related to the experience of the Ludobus and the Ludoteche in Italy and abroad through training courses and any means of communication such as books, periodical publications, videos and other multimedia supports and whatever else may be useful for this purpose;
  • the representation of the Italian Ludobus and Ludoteche movement at national and international level;

The importance of play is recognized in the social, emotional and cognitive development of the child and, more generally, in the formation of the individual.

The Ludobus and the Ludoteche are a service of public interest that are part of the actions that promote the right to play of all citizens, with particular regard to childhood and adolescence.

Rights of children and teenagers

ALI associates:

  • promote through the activities of Ludobus and Ludoteca the knowledge and implementation of the International Conventions on Human Rights, with particular reference to the Convention on the Rights of the Child and Adolescence drawn up in New York on November 20, 1989, ratified by Italy with Law no. 176 of May 27, 1991;
  • can implement for this purpose, awareness raising activities such as meetings, conferences, events, publications promoting, encouraging and supporting initiatives aimed at creating the most favorable conditions for the practical application of the right to play;
  • they enhance the creative and the reality judgemental capacity that children know how to express;
  • promote forms of children participation to let them practice  the right of citizenship.

PART ONE

General principles

The service provided by Ludobus, in accordance with Article 3 of the Italian Constitution and in compliance with the Directive of the President of the Council of Ministers of 27 January 1994, complies with the following general principles:

  • Equality: all users of the service are offered the same opportunities and the same quality level of service without discrimination on the basis of age, sex, race, language, religion, political opinions, psycho-physical and socio-economic conditions;
  • impartiality: behaviour towards the users is inspired by criteria of objectivity, justice and impartiality;
  • right of choice: the service assures a wide range of play and recreational activities, adapted to the different ages of the participants and to the contexts of the interventions. The citizen has the right to participate freely in the interventions proposed by Ludobus and to choose among the various recreational-educational opportunities offered;
  • Participation: the collaboration of organizations, associations, private individuals and citizens in the functioning of the service is encouraged and the participation of families is promoted, including the possibility to submit requests, comments, complaints, proposals and suggestions regarding the services offered;
  • efficiency and effectiveness: the service is organized in such a way as to use the available resources in the most convenient way in order to achieve maximum satisfaction of the participants and the professional development of the operators, also adopting criteria of flexibility and innovation.

General Purposes

The Ludobus is an itinerant recreational service of cultural and educational value capable of stimulating spontaneous and organized opportunities to meet and to play in the places where children, teenagers, adults and elderly people live, promoting their participation with respect for the dignity and differences of each.

The Ludobus intends to:

  • emphasize the centrality and importance of play in the development of the individual;
  • assign to the time of play the same dignity and value as the time of learning;
  • promote the transmission of memory and play culture, through the rediscovery and reworking of traditional games of different cultures and the research and experimentation of new forms of play;
  • to valorize the game and the toy as a means in the relationship between People;
  • collect, through appropriate forms of listening and participation, the needs of the territory.

Particular attention will be paid to:

  • promote independent and spontaneous play;
  • encourage the autonomy, active participation, initiative of children;
  • educate in risk assessment;
  • stimulate imagination, creativity and individual skills;
  • encourage group playing, socialization, interaction, communication, cooperation, experimentation, mutual respect and positive relationships with others.
  • experience cultural, expressive and creative activities;
  • stimulate games of movement, discovery and adventure;
  • enhance cultural diversity;
  • stimulate contact with nature and the surrounding environment.

The Ludobus aims in particular to:

  • offer opportunities to meet and play for all citizens, mainly in the territory in which they live
  • promote the creation, knowledge and use of play spaces and green areas in their territory.
  • promote, at public and private institutions, through various types of initiatives, the culture of play and quality toys.

PART TWO

The Ludobus

The activities planned by the service are carried out with the help of a mobile vehicle specially equipped from a technical and structural point of view called Ludobus.

The Ludobus is equipped with play equipment, employs qualified operators, organizes and promotes on its own and on behalf of public and private organizations animation activities in squares, parks, schools, gyms, streets and green areas of cities and towns and everywhere.

The Ludobus provides games and toys, offers recreational, cultural, sporting, laboratory activities and performances of theater, musical and circus entertainment.

The Ludobus goes in particular where children live to inspire them to play using the materials provided and the ideas proposed and to let them live new experiences.

The Ludobus livens up and animates in a playful way places and contexts that are not expressly intended for play.

The Ludobus is a way to overcome the lack of possibilities to play and is a useful complement for a general improvement of the quality of life.

Activities

The Ludobus Service is divided into the following main activities:

  • animation activities;
  • initiatives to raise awareness about children's rights
  • information and documentation activities;

The animation activities fall into the following main types:

  • playful, recreational and sportive animation (for example: traditional games, games of other cultures, movement games, circus arts);
  • storytelling, and reading promotion;
  • creative, expressive and artistic workshops (example: construction of toys, musical instruments, art workshops, scientific experiments;
  • itinerant toy library;
  • performances that involve the participants in an active way (example: clowns, magic, puppets, juggling, acrobatics, etc.).
  • initiatives of street education and participatory planning;
  • eco-environmental activities;
  • large-scale themed games;

Awareness raising initiatives on rights concern the promotion, diffusion and implementation of the International Convention on the Rights of the Child and Adolescence and other International Conventions on human rights, in particular the right to play, to sociality, to self-expression and to citizenship.

The information and documentation activities concern the communication of the Ludobus initiatives and the creation of a video-photographic archive of the same in compliance with privacy regulations.

Logo

The logo of the ALI per Giocare distinguishes the fact that the associates unequivocally respect the implementation of the present Carta dei Ludobus di ALI per Giocare.

Characteristics of the animation activities

The animation activities are programmed in collaboration with the Customer and take place in areas accessible to the public (for example: green areas, playgrounds, squares, streets, schoolyards, shopping centers), mainly and preferably outdoors and are included in socio-educational projects, festivals, or special events.

Depending on the planned activities, the context and the duration of the intervention, an adequate number of qualified operators and an appropriate supply of equipment and materials is guaranteed.

Recipients of the interventions

The Ludobus activities involve everyone: children, teenagers, adults, seniors and families.

Access to the Ludobus activities is free.

Responsibility

The Ludobus is committed to undertake all necessary measures to ensure the safety of participants in carrying out the activities.

In any case, operators do not have the obligation to supervise minors, the responsibility remains with parents and tutors, in accordance with the provisions of Articles 2047 and 2048 of the Civil Code. During the animation activities, minors are therefore not intended to be entrusted to the operators of the Ludobus. In the case of interventions carried out in schools, recreational and sports centers or communities, the responsibility remains with the teachers and operators who are entrusted to minors. The Ludobuses are in possession of adequate third party liability insurance.

In case of injury to the participants, the operators will provide to:

  • promptly inform the parent or caregiver
  • request the intervention of the 118 in relation to the seriousness of the accident.

The Ludobus is equipped with a first aid kit.

Workers

The service called Ludobus makes use of staff employed by the managing organization (Public Agency, Association, Social Enterprise, etc.) and possible external collaborations.

The managing organization is committed to use the staff employed in a manner that complies with the law and to respect the contractual levels of work. The workers employed in the animation activities are in possession of the following minimum requirements:

  • Secondary school diploma with a five-year course of studies;
  • not less than 18 years of age.

Documented professional experience with children and young people with the qualification of animator are preferred, attendance at the Training Course for Animators of Ludobus promoted by ALI per Giocare and other training and updating courses, seminars and specialization courses on animation and play, organized by qualified and recognized organizations, institutions and associations.

In particular cases, it is possible to derogate from the qualification requirement in the presence of specific skills and significant animation experience of at least three years acquired and documented.

The workers must not be pending final judgment or have been convicted of crimes involving abuse, harassment or violence against minors.

Operators may be assisted by volunteer staff and trainees.

During the animation interventions, the workers of the Ludobus wear a badge and / or clothing that make them recognizable and allow their identification.

In the relationship with the participants, the workers ensure a correct and respectful behavior, willing to listen and not prejudicial to the dignity of the citizen.

Materials and security

The materials used during the animation are:

  • toys and games with CE mark certifying compliance with legal requirements;
  • gymnastic and sports equipment or equipment intended for collective use in playgrounds;
  • handicrafts, not commercially available, made in a workmanlike manner and built specifically for the purpose of developing special skills;
  • various tools and utensils (e.g.: scissors, hammers, pliers, brushes);
  • recycled materials (e.g.: bottle caps, mosaic tiles, paper, cardboard, wood);
  • consumables (e.g.: paper, pens, adhesive tape, glue).

It is responsibility of the operators to give indications on the correct use of games, materials and equipment according to the prescriptions, warnings and instructions given by the manufacturer and to recommend to children games and toys suitable for their age and their abilities.

The toys and materials used are subject to hygiene and wear checks in order to guarantee their safety.

The equipment is subjected to periodic maintenance and cleaning and is replaced if necessary.

Requests

The Ludobus activities can be requested by public agencies, local authorities (provinces, individual or associated municipalities), associations (voluntary, cultural, sports, professional, pro loco), committees, schools of all levels (public and private), local institutions, community centers, recreation centers, parishes and oratories, companies, cooperatives, and individuals.

Training and updating

The members of ALI per Giocare promote opportunities for updating, training and qualification on the culture and practices of playing, aimed at operators, animators, teachers, cultural mediators, parents and citizens in general.

The managing authorities of the Ludobus service promote the participation of their operators in conferences, courses and events at national and international level related to playing and animation.

The training and updating meetings concern the principles of play pedagogy, the promotion of children's rights, animation techniques, the organization of creative and expressive workshops, the study of techniques for children's participation in social life.

The activities of analysis, research and study include in-depth study of the culture and practices of play.

ALI per Giocare organizes the Training Course for Ludobus Animators.

Information and documentation

The members of ALI per Giocare guarantee effective communication on the initiatives carried out through Ludobus. They produce a documentation on the activities carried out, through the collection and archiving of documents, satisfaction cards and images, aimed at evaluation and critical analysis. They can also take care of the collection of publications on topics related to playing.

Monitoring and evaluation

The members of ALI per Giocare undertake to equip themselves with tools to assess the satisfaction of the users and the commissioning authority.

PART THREE

Quality standards

On the basis of general principles ALI per Giocare indicates the quality standards that the Ludobus of its members commit themselves to respect towards citizens, public and private organizations in the provision of the service:

Factors Indicator Standard

Professionality of the Workers

Identification of the workers by means of tags and/or specific clothing

Respect of the canons in the "workers" paragraph

Participation in at least one training and/or updating meeting per year

100 %

100 %

at least 50 % of workers

Information

Information and communication of the activities on the website of the association

Display and/or distribution of material related to the aims of ALI per Giocare

Production and distribution of material related to the general programming (objectives and aims) of each association

Diffusion of  the carta dei Ludobus di ALI per Giocare with public and private organizations in their territory

Yes

Yes

Yes

Yes

Equipment and Vehicles

Set up a mobile vehicle properly equipped and recognizable as "Ludobus".

Renew annually the types of intervention and the supply of the games

Yes

Yes

Quality Control

Summary card of the intervention with the most important information

Yes